La F.C. Fin da giovane inizia ad allenare i ragazzi. Nel 1929 la Pro Vercelli lasciò il suo primo stadio, il "Foro Boario", per il nuovo impianto di via Massaua, intitolato inizialmente all'aviatore Leonida Robbiano. Il posticipo della 36a giornata giocato al Comunale di Chiavari, infatti, si chiude sullo 0-0. Primo tassello importante per la Pro Vercelli 2020/21: oggi è stato raggiunto l’accordo con Francesco Modesto, 38 anni, che è dunque il nuovo allenatore della squadra. [23] Il campionato viene vinto dalla neo-promossa Tritium, mentre la Pro chiude il campionato al terzo posto con 52 punti. Calciatore e allenatore di San Damiano d'Asti aveva guidato la Pro Vercelli del presidente Giuseppe Celoria alla promozione in Serie C2 vincendo lo … Nella Pro Vercelli forse Nielsen, Zerbin e Iezzi tra i titolari. [52] Per consentire lo svolgimento di tutti i lavori previsti, dall'inizio del campionato e fino al 14 ottobre 2012 la Pro Vercelli ha disputato le partite casalinghe allo stadio Leonardo Garilli di Piacenza, ritornando al Piola il 20 ottobre per la partita contro il Padova. Pro Vercelli 1892 ha un nuovo allenatore: Francesco Modesto che prende il posto di Gilardino, per la Prima squadra. Ma se il team lombardo, il 3 giugno, riuscì a espugnare di misura il campo della Sarzanese, la Pro Vercelli, che pure vantava la migliore difesa del campionato, crollò clamorosamente a Pontedera, dove i pericolanti padroni di casa vinsero per 6-1. (oggi F.I.G.C.) Il patron gialloverde Massimo Secondo riesce così a mutare la ragione sociale del Belvedere in Football Club Pro Vercelli 1892, rilevando i marchi e la tradizione sportiva delle bianche casacche. Io pensavo che una squadra come la Pro Vercelli per salvarsi dovesse giocare in un certo modo, senza complicarsi troppo la vita e pensare di essere il Barcellona. Pro Vercelli avanti tutta, crolla ancora il Novara (h. 14:50) Rolando ... Morra eccetera) ci sta se al timone della Pro Vercelli rimane Massimo Secondo, giusto? Il posticipo della 36a giornata giocato al Comunale di Chiavari, infatti, si chiude sullo 0-0. I grigi portano a casa i tre punti con un bel 2-1. In apertura, il presidente Francesco Ghirelli ha ricordato che "il sogno di arrivare a giocare in Serie A o in Nazionale dovete coltivarlo, sapendo che occorreranno L'ultimo anno di militanza purtroppo li “spezza”, con diffide ingiuste, lunghe e pesanti che causano il loro scioglimento nell'agosto del 2008. Questa è la Pro Vercelli ammirata finora. Ciò consente ai piemontesi di disputare i play-off: nel primo turno sconfigge l'Alessandria per 3-1, ma è eliminata dopo aver perso in casa per 1-2 contro la Carrarese a seguito di un gol segnato dal giocatore dei toscani Tommaso Biasci al 94'. F.C. Al 6’ angolo per la Giana, Marchetti aggancia e va alla conclusione, deviata fuori, ma per l’arbitro è rimessa dal fondo. Credo di aver dato un contributo importante per conquistare l’obiettivo. Pro Vercelli rimane inattiva per la concomitante, 1919 - La S.G. Il colore delle maglie era il bianco, abbinato a calzoncini neri: la divisa divenne caratteristica (il soprannome dei giocatori era ed … Vedere l'OPAC della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. A Vercelli arriva Alberto Gilardino. Storicamente la Pro Vercelli non ha mai avuto un vero e proprio logotipo sociale: essa infatti si riconosce simbologicamente nello stemma araldico della città (d'argento alla croce di rosso), che di norma è ricamato sulle divise incorniciato da un motivo decorativo bianco e nero d'ispirazione art nouveau, ma senza epigrafi o particolari orpelli. Il tecnico classe ’82, che vanta una lunga e brillante carriera da calciatore, arriva a Vercelli dopo le esperienze alla guida di Rende e … Tel. Presentazione della partita. Nella stagione 2011-2012 la curva ovest viene chiusa per tutta la durata del campionato onde consentirne i lavori di ristrutturazione. Più tranquilla si rivela la stagione 2016-2017, nella quale le bianche casacche (guidate in panchina da Moreno Longo, ex tecnico della Primavera del Torino) eccetto alcuni momenti di difficoltà oscillano soprattutto tra 12ª e 16ª posizione, per poi conseguire la matematica salvezza alla penultima giornata grazie al pareggio per 2-2 contro il Brescia. Pro Vercelli si assiste alla rinascita del tifo vercellese, prima con un gruppo di giovani chiamati Giovani Leoni e poi, nel 2010, con la costituzione del West Side, gruppo che trainerà la Ovest per i successivi tre anni. L' intervista di Massimo Canta, all'allenatore in seconda della Pro Vercelli, Maurizio Perre Il progetto prevedeva una tribuna lunga 80 metri e due piste di atletica; una di 400 metri, l'altra rettilinea.[48]. Un tempo a testa per le due squadre che compiono un piccolo passo avanti in classifica portandosi a quota 41 punti. Dall'estate 2017 una porzione sempre più consistente della tifoseria vercellese si trova in rotta di collisione con la dirigenza della F.C. Basti pensare che non erano poche le volte in cui gli spalti, che originariamente potevano ospitare più di diecimila persone, si presentavano gremiti all'inverosimile, con tifosi addirittura arrampicati sugli alberi pur di assistere alla partita. Vercelli, Piemonte, Italia. La squadra viene citata in una scena del film Delitto al Blue Gay (1984, regia di Bruno Corbucci), in cui Lella (Bombolo) afferma che per stare con l'ispettore Nico Giraldi (Tomas Milian) ha lasciato "il centro-attacco della Pro Vercelli". Nell'anno successivo le tensioni nella Ovest aumentano, pertanto si tenta di arginare i problemi che contrappongono i tanti piccoli gruppi formatisi in curva costituendo un'unica formazione dietro lo striscione Curva Ovest, dalla quale si dissociano soltanto gli Old Style. VERCELLI – Oggi pomeriggio, sabato 12 dicembre 2020, alle ore 15:00, si gioca Pro Vercelli – AlbinoLeffe, match valido per la quindicesima giornata del Girone A di Serie C. La partita in programma non rappresenta la prima volta tra le due squadre che si sfidano nuovamente dopo che … Gli albori del calcio in Italia ed i primi segni sulle maglie – Stemmi e Araldica, http://www.goal.com/it/news/2/serie-a/2009/04/15/1210228/la-pro-vercelli-quando-linter-ci-scipp%C3%B2-lo-scudetto, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Football_Club_Pro_Vercelli_1892&oldid=117458297, Voci con modulo citazione e parametro pagina, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. [4], Al debutto in massima divisione la squadra piemontese seppe imporsi e riuscì nell'impresa di vincere immediatamente il campionato italiano, battendo nelle eliminatorie regionali la Juventus e superando in finale, in un triangolare, la U.S. Milanese e i genovesi dell'Andrea Doria. Di seguito è riportata la lista dei calciatori che durante il periodo di militanza nella Pro Vercelli sono stati convocati nella nazionale di calcio italiana.[61]. I White Lions si dimostrano un bel gruppo, sia dentro che fuori lo stadio, di mentalità, fondato sull'amicizia delle persone che lo compongono; portano avanti e insegnano un essere ultras, basato sull'orgoglio e sulla goliardia, sconosciuto a Vercelli. Il tecnico classe ’82, che vanta una lunga e brillante carriera da calciatore, arriva a Vercelli dopo le esperienze alla guida di Rende e Cesena. In questa stagione, inoltre, si disputa per la prima volta il derby contro la neopromossa Pro Belvedere Vercelli. Nel corso della stagione la Pro riesce inoltre (dopo 15 anni senza vittorie) ad aggiudicarsi il sentito derby contro il Novara, superato in casa per 2-1.[31]. Chiudendo al quinto posto in classifica il campionato 1928-1929, i bianchi ottennero la possibilità di giocare la prima edizione della Serie A (stagione 1929-1930). La, 2014-2015 Senior Service/Riso di Pasta/Punto Service/, 2015-2017 Amteco/GLI-Gestione Logistica Interna, 2018-2019 PGO Group SpA/ PGO Lab Srl/ MediatechShop. La Società Ginnastica Pro Vercelli nacque nel 1887 e si affiliò alla Federazione Ginnastica d'Italia l'11 luglio 1892. Di Modesto, Juric è stato prima compagno di squadra e poi allenatore. Credo di aver dato un contributo importante per conquistare l’obiettivo. Pro Vercelli 1892 Srl - Via Vicenza, 22 Vercelli . L’intesa è stata raggiunta con il ds e portavoce della nuova dirigenza (che prima o poi si rivelerà a città, giocatori e tifosi) Alex Casella L’annuncio è apparso […] [senza fonte]. Il tecnico classe ’82, che vanta una lunga e brillante carriera da calciatore, arriva a Vercelli dopo le esperienze alla guida di Rende e Cesena. Dopo la nostra esclusiva di cinque giorni fa, è arrivata proprio in questi minuti la firma. Ex calciatore della Juve guidò i bianchi alla promozione in C2. Il club piemontese con una nota ha annunciato la nomina di Alberto Gilardino come allenatore. Dopo aver ottenuto un primo rinvio a causa di un'amichevole (peraltro nemmeno disputata), i vercellesi chiesero nuovamente di rinviare lo sfida-scudetto, in quanto tre dei loro migliori giocatori erano impegnati in un torneo militare. - A Livorno Ferraris tutti i calciofili ricordano quel ragazzino piccolo e … [5] A favorire l'impresa contribuì almeno in parte la decisione da parte della federazione di escludere dal campionato nazionale i giocatori stranieri, che furono dirottati a giocare una competizione parallela a quella italiana, detta federale, sempre organizzata dalla FIF ma successivamente delegittimata. Inopinatamente, le Casacche Bianche retrocessero l'anno dopo in Serie D, dopo uno spareggio perso con il Legnano. Tra i calciatori più rappresentativi che militarono nelle file del club si citano il difensore Virginio Rosetta e gli attaccanti Silvio Piola e Pietro Ferraris, tutti e tre laureatisi campioni del mondo con la Nazionale italiana guidata da Vittorio Pozzo. La stagione 2009-2010 è stata la sedicesima consecutiva disputata dalla Pro Vercelli in Serie C2/Lega Pro Seconda Divisione (record assoluto di partecipazioni consecutive). La Società formula al neo mister bicciolano un grande in bocca al lupo per il prossimo Campionato di serie A femminile e per la Coppa … Francesco Modesto, allenatore della Pro Vercelli (Ivan Benedetto) Una squadra unita che vince e diverte. Sono stati dotati di seggiolini tutti i settori dello stadio, è stata finalmente aperta la curva ovest, è stata completamente ristrutturata la palazzina degli spogliatoi, è stato potenziato l'impianto di illuminazione e la recinzione. Per gran parte della sua lunga storia, la Pro Vercelli ha sempre avuto un pubblico numeroso e appassionato per essere la squadra di una piccola città come Vercelli, posta a pochi chilometri di distanza dalle grandi compagini metropolitane di Torino e Milano. A nulla valgono quattro cambi in panchina, con Gianluca Grassadonia sostituito da Gianluca Atzori, poi reintegrato e infine definitivamente esonerato in favore di Vito Grieco. [41] Nella stagione 2014-2015 scompare la divisa rossa, prende il suo posto una divisa color verde evidenziatore. Fondata nel 1903 come sezione calcistica della Società Ginnastica Pro Vercelli[3], nata nel 1887 e affiliata alla Federazione Ginnastica d'Italia l'11 luglio 1892, è uno dei club più antichi d'Italia e anche uno dei più titolati, avendo vinto sette scudetti tra il 1908 e il 1922. VERCELLI – Oggi pomeriggio, Mercoledì 16 dicembre 2020, alle ore 15:00, verrà disputato Pro Vercelli – Livorno, incontro valevole per la quattordicesima giornata del Girone A di Serie C.Le squadre si ritrovano ad affrontarsi dopo l’ultimo precedente del 26 marzo 2016 quando la Pro Vercelli si impose per 0-1. Mercoledì la firma ufficiale del contratto. Senza più il suo goleador, la Pro Vercelli perse il suo smalto e il suo mito crollò definitivamente. [senza fonte]. Questo il testo del comunicato della Pro Vercelli che ufficializza il successore di Alberto Gilardino. VERCELLI. Francesco Modesto è il nuovo allenatore della Pro Vercelli. Tel. Dopo la prima guerra mondiale, la Pro Vercelli seppe riconfermarsi tra i più forti club italiani, lanciando Virginio Rosetta (perno della difesa della Juventus del Quinquennio d'Oro, nonché bronzo alle Olimpiadi di Amsterdam e campione del mondo a Roma nel 1934) e vincendo, nel 1920-1921, il sesto scudetto, battendo nella finalissima il Pisa per 2-1. Pro Vercelli 1892 comunica di aver raggiunto in data odierna un accordo con Francesco Modesto, che sarà il nuovo allenatore della Prima squadra. [55], Di seguito è riportato lo staff amministrativo della squadra, aggiornato al 25 settembre 2020. Pro Vercelli 1892, Statistiche e record del Football Club Pro Vercelli 1892, Football Club Pro Vercelli 1892 2019-2020. L'annata 2019-2020 vede l'arrivo in panchina dell'ex attaccante campione del mondo Alberto Gilardino: la stagione si rivela però interlocutoria, con il patron Massimo Secondo che si dichiara determinato a disimpegnarsi dalla gestione societaria. VERCELLI – Oggi pomeriggio, sabato 12 dicembre 2020, alle ore 15:00, si gioca Pro Vercelli – AlbinoLeffe, match valido per la quindicesima giornata del Girone A di Serie C. La partita in programma non rappresenta la prima volta tra le due squadre che si sfidano nuovamente dopo che la scorsa volta l’AlbinoLeffe ha avuto la meglio con il risultato di 2-0. Nella stagione 1970-1971 la Pro Vercelli diede il via a un emozionante duello per la promozione con la Biellese; le due squadre conclusero appaiate al primo posto il campionato e furono costrette a disputare ben due spareggi, uno a Novara (Vecchio campo di calcio) e l'altro a Torino (Stadio Comunale). Un allenatore "in testa" (h. 16:10) lunedì 16 novembre. 0163 209203. Conta inoltre 6 partecipazioni alla Serie A a girone unico (tra il 1929 e il 1935) e 13 alla Serie B. Tra le squadre italiane pluriscudettate, la Pro Vercelli è l'unico sodalizio espressione di una città non capoluogo di regione ed è stata l'unica rappresentante una città non capoluogo di provincia (all'epoca delle vittorie Vercelli si trovava nella provincia di Novara). Al termine del campionato 1934-1935 i piemontesi retrocessero tra i cadetti, lasciando la Serie A. Amministrazione amministrazione@fcprovercelli.it. Pro Vercelli assorbe la, 1990 - L'U.S. Il debutto della nuova società avviene l'8 agosto, battendo in amichevole per 2-0 il Piacenza, militante in Serie B. La Giana Erminio per non sprofondare. Pro Vercelli non verrà ceduta[88]. La notizia è stata ufficializzata ieri dalla società toscana. La F.C. In seguito all'irrigidimento della repressione nei confronti degli ultras, specie dopo i fatti di Catania del 2007, resistono non esponendo più lo striscione, non utilizzando più le loro bandiere, ma continuando a essere presenti, senza mandare fax o chiedere autorizzazioni. [9] Tra gli artefici di questi importanti successi, i centrocampisti Ara e Leone e il giovane attaccante Rampini, classe 1891; pochi anni dopo i tre vennero convocati per le prime gare della Nazionale maggiore. Il tifo organizzato vero e proprio a Vercelli nasce nei primi anni 1980, con la formazione di gruppi pionieristici come White Riot, Lions e Ultras. Fax. Fax. Pro Vercelli; Allenatore: Francesco Modesto 4.0 Espulso per proteste, gara sentita la sua , ma nulla da fare per i suoi . In ambito istituzionale (ossia al di fuori dell'applicazione sulle maglie) sono segnalate alcune varianti: il sopradetto stemma è stato infatti talora racchiuso in un ancile (entro cui veniva inscritta la denominazione sociale), oppure corredato da elementi evocanti il palmarès del club (i sette scudetti e la stella al merito sportivo); negli anni 2010 è diventata inoltre prassi comune accompagnarlo con la denominazione e l'anno di fondazione del club, riportati rispettivamente in capo e al di sotto dello scudo[44]. [80] Nel 1986 a essi si aggiungono i Weiss Brigaden, poi scomparsi a seguito della radiazione della società nel 1990; i componenti di questa fazione finiscono per accasarsi in un altro gruppo, dando vita agli Eternamente Leoni[80]. L’Alessandria ritorna allo Stadio “Moccagatta” per affrontare la Pro Vercelli, una tra le contendenti alla promozione. Alberto Gilardino ex campione del mondo con la Nazionale italiana nel 2006, fu ad un passo dal Napoli. Nei play-off affronta la Pro Patria, quarta classificata. A Piola fu intitolato lo stadio "Robbiano" nel 1996, dopo la sua morte. Pro Vercelli 1892 Srl - Via Vicenza, 22 Vercelli . All'apice della sua popolarità, la Pro Vercelli fu invitata in Brasile per una serie di amichevoli e fu l'unica squadra a non essere battuta in occasione della tournée italiana del Liverpool. Nel 1954-1955 il primo posto nel girone portò i bianchi a disputare le finali interregionali, dove furono estromessi, però, al primo turno dal Vigevano. Da notare come nel 1998, sia nata la collana "Grande Album della Pro Vercelli", che si impone per qualità, completezza e modernità storico-statistica - mai viste prima a livello di trattazione calcistica - e che diventerà, con gli anni, la collana editoriale più longeva al mondo dedicata a un club sportivo. Pro Vercelli 1892 comunica di aver raggiunto in data odierna un accordo con Francesco Modesto, che sarà il nuovo allenatore della Prima squadra. L'anno dopo, il 1922, fu l'anno della scissione all'interno della Federazione, spaccata dalle proteste dei piccoli club, che si sentivano poco tutelati. È lui il nuovo allenatore della Pro Vercelli. Al 4’ Pro Vercelli vicina al tris con la girata di Comi, che conclude di poco alla sinistra di Zanellati dopo aver agganciato una palla sviluppatasi in seguito ad una rimessa laterale. È esclusa l'annata 1990-91, nella quale la Pro partecipò al campionato di Promozione del Piemonte, il più basso della sua storia. L'esclusione dal campionato di Serie C2 portò al ripescaggio del Novara, che frattanto aveva perso lo spareggio salvezza proprio con il Pontedera e sembrava destinato per la prima volta a retrocedere nelle categorie dilettantistiche; le Casacche Bianche, dopo aver rischiato la radiazione, riuscirono a iscriversi al campionato di Promozione. Tweet; PRO VERCELLI UFFICIALE MODESTO NUOVO ALLENATORE / VERCELLI – Prende forma il nuovo corso della Pro Vercelli.Dopo aver comunicato la sede del ritiro estivo, la Società ha infatti annunciato il nuovo allenatore: a guidare le “Bianche Casacche” sarà Francesco Modesto, tecnico classe ’82, che in carriera vanta più … Di fatto era stata decisiva la penultima giornata, in cui le bianche casacche avevano pareggiato in casa contro il Bologna per 1-1 grazie al goal segnato negli ultimi minuti da Davide Luppi (avendo tra l'altro giocato buona parte della gara con un uomo in meno). [53], Dopo la salvezza in Serie B ottenuta dalle bianche casacche nel maggio 2015, lo stadio è stato ulteriormente ampliato: la capienza è aumentata a 5 500 posti. Vercelli (17/08/2020 – 21,26) – “La F.C. Solo con il nuovo corso della F.C. Un Campione del Mondo 2006 al timone della Pro Vercelli. Arrivato in Piemonte all’inizio di questa stagione, Francesco Modesto si è subito fatto notare portando la Pro Vercelli fra le prime della classe nel girone A della serie C 2020/21. Nell'annata 2015-2016, a causa di incomprensioni, forti dissidi e differenti visioni dell'essere ultras, la situazione in curva degenera, diventando a tratti quasi insostenibile, tant'è vero che molti tifosi storici scelgono di disertare la Ovest. Da quel momento la squadra è diventata una presenza fissa in C2, partecipando ai play-off per la promozione in due occasioni (1994-1995 e 2000-2001) e, più recentemente, evitando la retrocessione in due casi ai play-out (2002-03 e 2004-2005) e, al termine della stagione 2003-04, grazie a un ripescaggio. Nel 2004 nascono i White Lions, nucleo che più di tutti riesce ad accomunare le diverse generazioni di ragazzi presenti nella Ovest, problema storico a Vercelli. [29], Nella stagione 2013-2014 la Pro Vercelli (ora guidata da Cristiano Scazzola) chiude il girone A di Lega Pro Prima Divisione al secondo posto a solo un punto dalla vetta, mancando proprio all'ultima giornata il sorpasso sulla capolista Virtus Entella e qualificandosi per i play-off, ove in finale supera il Südtirol (0-1 a Bolzano e 1-1 a Vercelli), dopo aver eliminato rispettivamente Feralpisalò per 3-0 e Savona (1-2 a Savona e 2-1 a Vercelli), risalendo così immediatamente in Serie B dopo soltanto una stagione di assenza.[30]. L'assetto societario corrente si è costituito nel 2010, allorché il sodalizio concittadino Associazione Sportiva Pro Belvedere Vercelli ha rilevato il marchio e la tradizione sportiva della disciolta Unione Sportiva Pro Vercelli, garantendone la prosecuzione dell'attività nel calcio professionistico. Mercoledì 11 novembre (ore 15) la gara tra Pro Vercelli e Pistoiese: diamo uno sguardo alla formazione piemontese prossima avversaria degli arancioni Nel turno infrasettimanale di mercoledì 11 novembre (ore 15), di fronte Pro Vercelli e Pistoiese, gara valida per la decima giornata di campionato di Serie C girone A. Gli arancioni, … IL MOMENTO DELLA PRO VERCELLI. «Sarà un incontro duro» commenta il tecnico calabrese. Nel 1906 la Pro Vercelli si affiliò alla F.I.F. La Società Ginnastica Pro Vercelli nacque nel 1887, ma si affiliò alla Federazione Ginnastica d'Italia l'11 luglio 1892. Pro Vercelli 1892 ha un nuovo allenatore: Francesco Modesto che prende il posto di Gilardino, per la Prima squadra. Il Curriculum Sportivo di Alessandro Bacherotti […] Il sito ufficiale dell'AIAC - Associazione Italiana Allenatori Calcio, qui potrai trovare informazioni su come diventare allenatore, esercitazioni tecniche, informazioni sulla tutela dei tuoi diritti, su come svolgere correttamente il tuo ruolo da allenatore e tante informazioni utili per la tua passione di allenare Il 28 agosto la presidenza viene attribuita al manager Franco Smerieri[34], Il colore della maglia casalinga della Pro Vercelli è il bianco mentre i pantaloncini e i calzettoni sono neri. La Pro Vercelli ufficializza il dopo Gilardino: il nuovo allenatore delle Bianche Casacche è Francesco Modesto. Alberto Gilardino è il nuovo allenatore della Pro Vercelli. [39][40] Nella stagione 2013-14 la divisa da trasferta era rossa mentre la terza maglia nera con una croce rossa. Ha vinto sette delle dieci partite disputate (due pareggi e un ko nelle altre gare) realizzando 15 gol e subendone 6 (miglior difesa del campionato). Dopo anni di precaria situazione economica, la squadra pare aver raggiunto una certa stabilità che le ha garantito buone prestazioni, anche sul campo, nel campionato 2006-07 e nel campionato 2007-08. Con alla guida il West Side e altri gruppi minori, la curva torna dopo parecchio tempo a riempirsi di tifo e di entusiasmo, sia "in casa" che in trasferta, grazie anche all'inaspettata promozione della squadra in Serie B. Tuttavia, a causa dell'immediata retrocessione, la passione ritrovata subisce una brusca flessione, soprattutto in curva, dove si abbattono ancora numerosi Daspo, per gli scontri con ultras novaresi nel derby dell'11 maggio 2013[81], e iniziano a serpeggiare alcuni dissidi interni al tifo organizzato.